COMPARTO SCUOLA. Sciopero nazionale 5 maggio 2015

COMPARTO SCUOLA. Sciopero nazionale 5 maggio 2015 indetto da Flc/Cgil,Cisl/Scuola, Uil/Scuola, Snals/Confsal e Gilda/Unams, Cobas, Sisa, UGL Scuola, Lavoratori ex LSU assimilati ATA.

Si rende noto alle Famiglie e agli Studenti che le organizzazioni sindacali Flc/Cgil, Cisl/Scuola, Uil/Scuola, Snals/Confsal e Gilda/Unams, Cobas, UGL Scuola, Sisa, Lavoratori ex LSU assimilati ATA  hanno proclamato lo sciopero nazionale del personale del comparto scuola – docenti ed Ata – nonché del personale dell’Area V della dirigenza scolastica – per il giorno 5 maggio 2015.  Lo sciopero in questione riguarderà “anche il personale della scuola in servizio nelle istituzioni scolastiche e culturali all’estero.”

 Pertanto, si determineranno gravi disfunzioni nella sorveglianza e nella vigilanza  e non potrà essere garantito il servizio.

L’azione di sciopero in questione interessa il servizio pubblico essenziale "istruzione" di cui all'art. 1 dellalegge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell'art. 2 della legge medesima. pertanto il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.